Persona 5: hype e speculazioni da hype

La giornata di ieri sembrava una giornata come le altre. Poi qualcosa è successo. Spunta fuori il primo, vero trailer di Persona 5, gioco che è già rientrato nella mia “Top 10” dei giochi più attesi del 2015.
Quando la giornata inizia così, non importa quanto sembri brutta (a Roma ha piovuto per tutto il santo giorno. #nomafalledugocce), magicamente diventa una bella giornata.

Per chi se lo fosse perso, rimediate immantinentemente:

Erano mesi che aspettavo un trailer sostanzioso come questo, e dopo averlo visto I was like:

Vediamo finalmente un bel po’ di cose interessanti, su cui mi sembra giusto speculare come il più umido e bavoso fanboy.

Persona 5 trailerPrima cosa che noto: dal filmato il protagonista sembra sia un fuorilegge, con tanto di maschera (nuovo evoker?) e vestiario da ladro gentiluomo. Lui e i compagni che si vedono nel trailer sembrano dei novelli Occhi di Gatto. Se non dei ladri perlomeno dei vigilanti che evidentemente agiscono contro le regole.

Studenti di giorno e paladini di notte… Si sa che nell’immaginario fiction giappico questo è assolutamente possibile. E il protagonista troverà pure il tempo di prendere voti altissimi a scuola, vedrete.

Del resto non è certo per il realismo che giochiamo ai Persona.
Speaking of which anche in questo capitolo sembra esserci un personaggio non-umano: quello strano gattone che fa il quarto elemento del gruppo. Spero solo che non sia troppo simile a Teddie nell’essere buffone e irritante… (anche se alla Atlus sembra sia piaciuto parecchio, visto che lo hanno ficcato un po’ ovunque quando si è trattato di promuovere i vari spin-off di P4).

Persino Igor e la Velvet Room sembrano in linea con un tema “fuorilegge”, visto che lo vediamo in una stanza dietro a delle sbarre con due assistenti vestite da secondine.

Persona 5 Velvet Room

Ad un certo punto del filmato vediamo anche nominati i vizi capitali associati ai Persona:

Persona 5 sins

Virtuosismo video puro e semplice, o qualcosa a che fare con la classificazione dei Persona?
Non so se mi piacerebbe una classificazione diversa da quella classica di SMT.

Tornando al tema del gioco, per intuire di cosa si tratterà possiamo ripescare la primissima frase che ci venne data in pasto all’annuncio del titolo: “You are slave. Want emancipation?”, affiancare quello che il director Katsura Hashino disse in un’intervista di tempo fa, e trarre delle prime stime.
Lo scenario potrebbe essere quello di un gruppo di studenti che, sentendosi imprigionati e limitati dalla società, che ne rende le vite abitudinarie e noiose (tema sempre attuale per i giovani studenti giappici, che a quanto pare sono una generazione senza valori, impantanati nel mero consumismo), si “emancipano” ribellandosi alle sue regole e  incontrandosi di notte per mettere in atto il proprio senso della giustizia.
Messa così puzza un po’ di storia banalotta in effetti, ma sono solo supposizioni generali. Sono sicuro che il team di sviluppo proporrà qualcosa di valido.

Elucubrazioni sulla storia a parte, altra ciccia sul fuoco degna di speculazione riguarda ovviamente i nuovi elementi di gameplay che sono stati mostrati. Sembra infatti che l’esplorazione sia stata impreziosita di movimenti action-platform e stealth.

Persona 5 platformPersona 5 stealth

Magari i dungeon non saranno più affrontati in modo canonico come in passato, ma infiltrandoci usando al meglio le nostre doti “ladresche”.
Spero solo che questo non vada troppo oltre e non snaturi troppo la natura di JRPG che mi aspetto da questo gioco.
Recentemente ho visto in Dragon Age: Inquisition come la sola possibilità di saltare aggiunga molto valore all’esplorazione, ma in quel caso si tratta di un free roaming, una struttura che di certo non mi aspetto dal prossimo Persona. Anche se è altrettanto vero che mi piacerebbe vedere zone di gioco più ampie.

Sul lato sonoro quell’unica traccia udibile nel trailer sembra molto in linea con i due capitoli passati.
Shoji Meguro still doing his Shoji Meguro thing.
Spero che non si butti troppo nelle basi pop/rap. Ogni tanto gli pija. Ho sempre preferito le sue produzioni rock/metal dei tempi di Nocturne e Digital Devil Saga, senza niente togliere ai temi meglio riusciti degli ultimi Persona eh.

Insomma, in meno di 3 minuti di trailer Atlus ci ha decisamente fatto salire l’ormone da giocatori.
Dopo mesi di silenzio ora almeno sappiamo che c’è un concept pronto. E anche se ormai si tratta solo di tempo, sarà sempre troppo da attendere.

Persona-5