Dissidia Final Fantasy NT: cronaca di un fiasco

Dissidia

È un periodo davvero strano per Square Enix. Quella che tempo fa era una software house degna di una fiducia quasi cieca, negli ultimi anni sta puntando su decisioni spesso sconcertanti, soprattutto per quanto riguarda alcune delle sue IP storiche. Dopo la sbilenca gestione del progetto Final Fantasy XV, dall’inizio dell’anno abbiamo assistito a un altro passo storto nei confronti della saga bandiera, quello fatto con Dissidia Final Fantasy NT.

Letargia SquarEnixiana

Benvenuti allo zoo signori. Prego, avvicinatevi pure alla recinzione, ma non fate troppo rumore per favore. Quello che potete vedere è una razza particolare, il videogiocarolus japanicus decoccius. Questa particolare razza è capace di dormire per molto, molo tempo, spesso anche anni. Grave problema del suo stato di letargo è che mentre dorme fa…robe. Robe spesso strane. E per quanto si cerchi di svegliarlo, di avvertirlo che sta facendo cazzate, a causa del suo sonno profondo e paraocchiuto è come parlare al vento.

Scroll to top